New York | La stravagante.

New York, conosciuta nel mondo anche come The Big Apple, è la più grande e popolosa città degli Stati Uniti d’America e della East Coast. Si sono scritte decine di definizioni su questa metropoli ma per noi New York è semplicemente unica. Un luogo dove famigliarità e stravaganza si uniscono, dove l’immaginario che abbiamo visto decine di volte attraverso film e serie televisive incontra la vita di tutti i giorni dei suoi abitanti.

Ma è arrivato il momento di abbandonare il telecomando e smettere di sognare e salire sul primo volo perché con i suoi mille volti, il suo skyline i suoi grattacieli, il traffico, gli infiniti marciapiedi, infine scie e scie di taxi gialli vi lascerà a bocca aperta. New York non incarna solo il sogno americano è il simbolo degli Stati Uniti e la noia non fa parte del suo DNA. La città di New York è suddivisa in 5 grandi distretti: Manhattan è senza dubbio la zona più turistica e più esclusiva dell’intera città, Brooklyn, Queens, Bronx, Staten Island meta così tanto sognata dagli Europei che nel secolo scorso lasciavano le campagne del vecchio continente sperando in una nuova vita proprio a New York City.

New York non conosce la noia…proprio così!! In città ci sono talmente tante attrazioni da visitare che impossibile chiedersi per più di 5 minuti cosa poter visitare. Abbiamo pensato di darvi qualche dritta e alcuni consigli che renderanno il vostro soggiorno unico e indimenticabile. Una delle prime cose da fare è godersi il panorama dall’alto. I suoi grattacieli offrono una visita senza eguali in qualunque altra parte del mondo. I punti di osservazioni in città ve ne sono a decine, ma i più importanti sono principalmente 3:

  • Top of the Rock, situato nel cuore del complesso Rockfeller Center, un grattacielo che con i suoi 259 mt sovrasta l’intera città.
  • Empire State Builing con i suoi 443 mt ha vantato il primato per il grattacielo più alto al mondo fino al 1967, quando è stato superato dalle Torri Gemelle, ma rimane ancora oggi il simbolo di questa metropoli con una vista magnifica sull’intera città.
  • Freedom Tower il maestoso grattacielo costruito sulle fondamenta del World Trade Center oltre alla magnifica visuale con i suoi 541 metri è il quarto grattacielo più grande al mondo.

Camminate nel polmone cittadino più grande al mondo: Central Park, con i  grattacieli che ne fanno da cornice, il parco si trova al centro di due quartieri residenziali, l’Upper West Side e l’Upper East Side, i quali prendono il nome dalla loro posizione rispetto al parco. Progettato nel 1856 questo maestoso parco è frequentato da cittadini di New York e turisti che vogliono prendersi una pausa dalla frenetica vita cittadina.

Time Square, una delle piazze più famose al mondo, è ubicata tra Broadway e la 7th Avenue,

di notte illuminata dalle insegne pubblicitarie è un luogo dove realtà e virtuale si incontrano. Ogni anno il 31 dicembre centinaia di miglia di persone si ritrovano proprio qui per ammirare la sfera di cristallo che scende dall’asta dall’edificio One Time Square per inaugurare il nuovo anno in stile Neworkese.

Preparate le macchine fotografiche e non perdetevi la visita alla Statua della Libertà, monumento simbolo di NY e degli Stati Uniti d’America. Fu un regalo fatto dalla Francia per l’anniversario del centenario della Guerra d’Indipendenza. Lady Liberty imponente e maestosa si erge su Liberty Island, qui realizzerete di essere a New York proprio nel momento in cui i vostri occhi si incontreranno con quelli di miss Liberty!. E’ possibile arrivarci in battello che parte ogni 30 minuti da Battery Park, dalle 8,30 alle 17,30, l’ultima partenza è alle 15.30. Acquistando il biglietto d’ingresso per Liberty Island è possibile visitare anche Ellis Island che, inaugurata nel 1892, divenne la prima stazione federale per l’immigrazione d’America rimasta in funzione fino al 1954 l’isola si è occupata di oltre 12milioni di pratiche immigratorie. Per molte persone il viaggio verso il  nuovo mondo iniziava proprio da qui.

Passeggiate sul famosissimo  Ponte di Brooklyn e ammirate la spettacolare wiev di Manhattan durante il tramonto.

New York è anche  sede tra i musei più importanti al mondo come il MOMA (Museum of Modern Art), il Guggenheim Museum, museo di arte contemporanea e il MET (Metropolitan Museum of Art) solo per citarne alcuni dato che per visitare tutti i musei ci vorranno giorni interi, scegliete quindi l’itinerario in base alle vostre preferenze.

Passeggiate tra i quartieri di Manhattan, da non perdere China Town, Harlem, Greenwich Village, Wall Street…per trovare un po’ d’Italia nella Grande Mela d’obbligo è una visita a Little Italy!

Impossibile non fermarsi al Memoriale di Ground Zero, le due grandi fontane quadrate di granito, sorgono su quello che una volta era il World Trade Center. L’acqua scorre lungo le pareti verso una grande vasca interna, che al centro presenta un’apertura anch’essa quadrata. Lungo l’intero perimetro delle fontane sono presenti 76 placche di bronzo sul quale sono incisi i nomi delle 2983 vittime che persero la vita durante gli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001 oltre che alle sei persone uccise durante l’attentato del 1993 al World Trade Center.  Per rendere la zona meno rumorosa, attorno al memoriale sono stati piantati 239 alberi. Nell’angolo nord-est del memoriale sorge il One World Trade Center conosciuta anche come Freedom Tower uno degli edifici più carichi d’emozione del mondo oltre che il più costoso (pare sia costato quasi 4miliardi di dollari). Adiacente al memoriale si trova anche il 9/11 Museum, al suo interno troverete circa 10 mila reperti che furono raccolti a Ground Zero oltre a immagini e testimonianze audio e video attraverso i quali vengono ripercorsi tutti i momenti che hanno portato alla tragedia. Ogni martedì, fino alle 17.00, l’entrata è gratuita, e si consiglia di prenotare l’ingresso attraverso il sito ufficiale.

Consigliamo di acquistare il NEW YORK PASS  che prevede l’entrata gratuita a oltre 80 attrazioni (il valore totale delle attrazioni supera i 2.000$) e salterete le lunghe ed estenuanti file. Il suo funzionamento si basa sulla durata della validità della card, e di conseguenza si ha il costo. Il pass dura 1 anno dall’acquisto e si “attiva” alla prima visita di un’attrazione. Da li scatta la validità giornaliera. Consigliamo a tutti i viaggiatori di acquistare il New York pass online che molto spesso grazie alle offerte consente di risparmiare ulteriormente. Se invece decidete di comprarlo in loco lo si paga a prezzo pieno, senza usufruire delle varie promozioni. A nostro avviso con il pass si risparmia un bel pò, ad esempio con un pass di 3 giorni e visitando 3 attrazioni al giorno il risparmio varia dai 100/120$ a persona. Il tutto dipende da quanto deciderete di restare a NY.

E cosa fare a New York City di sera ???

La vita notturna a NewYork non manca di certo, infatti la night life non si concentra in un unico quartiere, ma la si può trovare ovunque….volete fare le ore piccole? Allora andate nei quartieri dell’East Village, West di Chelsea, di Greenwich Village e di Lower East Side, discoteche, pub, musica jazz e hip-hop animeranno le vostre serate a New York.

La rete di trasporti a New York è ben strutturata. A New York sono presenti 2 aeroporti, il JFK, il principale della città, è servito dalla rete della metro anche se non direttamente. Utilizzando l’Airtrain (treno superficiale disponibile h24) vi collegherete con la rete della metro di New York nello specifico con le stazioni Jamaica-Sutphin Boulevard e Howard Beach. Il servizio Airtrain è GRATUITO. Una volta giunti in una di queste due stazioni scegliete la metro in base all’indirizzo nel quale alloggerete. Il tempo di percorrenza tra JFK e Manhattan è di circa 1 ora. Se invece deciderete di prendere il treno dopo essere arrivati a Jamaica o Sutphin Boulevard prenderete il treno “LIRR”  che al costo di 10$ vi porterà a Penn Station. Per arrivare in stazione ci impiegherete circa 30-40 minuti. Se invece preferite utilizzare gli autobus il JFK offre trasferimenti nelle zone più centrali di Manhattan.Per tutte le informazioni dopo aver fatto i controlli doganali e il ritiro bagagli  l’aeroporto mette a disposizione il “Ground Trasportation Desk”.

LA GUARDIA è il secondo aeroporto di New York ed è molto meno trafficato rispetto al JFK. L’aeroporto offre il trasferimento verso  le zone più centrali di Manhattan al costo di 14$ circa. Altro mezzo di trasporto è l’autobus M60 con partenza da tutti i termina di La Guardia collegando il West Side con l’East Side.

Inutile negare che il miglior modo di trasferimento tra La Guardia e Manhattan è il taxi, il costo varia da 30$ a 40$, dipende da dove avete prenotato il vostro hotel. Inoltre oltre al prezzo va aggiunta la “mancia” che varia tra il 15/20% del prezzo della corsa. Per il ritorno è bene controllare gli orari dei mezzi e l’orario del vostro aereo. Se riuscite prendere i mezzi pubblici bene, altrimenti affidatevi a un taxi. Solitamente se chiedete in reception di New York ve ne prenoteranno uno per l’ora che stabilite di partire.

La metropolitana è aperta h24, anche se durante gli orari notturni le corse sono meno frequenti. Fate l’abbonamento in base ai giorni che decidete di passare a NYC, l’abbonamento sarà valido sia per la metro che per il servizio di autobus. La metro è il metodo più veloce per girare la città.

I famosissimi TAXI gialli si trovano in qualunque angolo di New York, sono più economici rispetto a quelli in Italia. Per trovare un taxi libero è semplice…se la scritta sul tetto è illuminata fate cenno di fermarsi e salite.

Se invece siete nostalgici dell’attività all’aria aperta potete noleggiare una bicicletta e pedalate sul Central Park.

Quindi se vi siete decisi che New York sarà la vostra prossima destinazione non vi resta che contattarci per scoprire quante risorse ha da offrire questa splendida città e partire con I Viaggi dell’Imperatore alla conquista del vostro mondo.

 

Related Posts
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *